Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  10 aprile 2018

The Cure, nuovi nomi per il Meltdown e ritorno in studio

Suzanne Vega, Frightened Rabbit e Death Cab For Cutie tra le aggiunte al festival curato da Robert Smith che parla alla BBC di un possibile ritorno

Sono stati annunciati nuovi nomi per il Meltdown Festival, evento che si terrà al Southbank Centre di Londra dal 15 al 24 giugno e che per questa edizione vede la direzione artistica di Robert Smith dei Cure. Oltre ai nomi già noti (Placebo, The Libertines, Manic Street Preachers, Nine Inch Nails, Deftones, My Bloody Valentine, Mogwai, The Psychedelic Furs, The Notwist, The Anchoress) si aggiungono nuovi artisti come Suzanne Vega, Death Cab For Cutie, Frightened Rabbit, The Joy Formidable, The KVB, Pumarosa, The Twilight Sad, iLikeTrains, Low, James Walsh e tanti altri.

Il frontman della band inglese è intanto stato intervistato - cosa non proprio usuale - dai microfoni di BBC 6 Music dove ha dichiarato che il set dei Cure per il Meltdown si chiamerà Cureation25 e sarà diverso da quello del megashow per i 40 anni che suoneranno ad Hyde Park il 7 luglio con una 'differente configurazione delle persone sul palco", incluso lui in solitaria e ospiti vari, per quelle che saranno delle 'reinterpretazioni' delle canzoni dei Cure. 

Il lavoro di direzione artistica per il festival pare abbia anche dato nuova linfa vitale a Smith che ha iniziato 'Ho ascoltato più musica nuova negli ultimi 6 mesi che in tutta la mia vita e questo ha avuto su di me un effetto davvero positivo, facendomi ritrovare improvvisamente con l'amare l'idea di mettermi a scrivere nuove canzoni. Mi sono galvanizzato e ho prenotato già uno studio'. 

The Cure, nuovi nomi per il Meltdown e ritorno in studio

The Cure - Friday I'm In Love