Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  23 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

Jimmy Page: improbabile il ritorno dei Led Zeppelin

Fresco di collaborazione con gli Stones, il chitarrista del dirigibile boccia ogni speranza di decollo

Per molti sarebbe il segno della fine del mondo, l'evento oltre il quale non ci sarebbe più nulla da aspettare ma la reunion dei Led Zeppelin, se si esclude la parentesi londinese del Celebration Day del 2007, sembra essere davvero distante se non impossibile. Jimmy Page ha infatti affermato che è "davvero improbabile" che i Led Zeppelin suonino ancora dal vivo insieme. 

La delusione di Mick Jagger


Il chitarrista ha discusso della possibilità di una riunione della sua leggendaria band durante un'apparizione mercoledì 22 luglio su BBC Radio 2 a supporto dell'inedita collaborazione con i Rolling Stones per "Scarlet", presentata in anteprima allo "Zoe Ball Breakfast Show" .

Alla domanda se la band di Stairway to Heaven potesse mai tornare di nuovo in attività, facendo riferimento al commento di Mick Jagger che era "così deluso" che gli Zeppelin non fossero andati in tour dopo l'unica reunion all'O2 di Londra, secondo quanto riferito da NME, Jimmy Page ha risposto: "Al tempo della serata alla O2 Arena pensavamo - io, John Paul Jones e Jason [Bonham] - che ci sarebbe stata la possibilità... si diceva che ci sarebbero state altre date. Sarebbe stato davvero bello avere fatto qualcosa dopo l'O2, perché avevamo dedicato molto lavoro a quella serata e ci eravamo davvero impegnati, sai? Ma non se ne è fatto nulla."


Led Zeppelin Vs Rolling Stones

Page ha poi aggiunto: "Sembra davvero improbabile che ci sarà un tour in futuro. A differenza degli Stones, sappiamo che i fan ne hanno voglia. Lo sappiamo anche per i Led Zeppelin. Ma sfortunatamente, non sembra che ci sia niente in programma in futuro. [...] Stiamo parlando di un concerto che all'epoca era gigantesco, ma era il 2007: il tempo passa, sai?" 

L'esibizione dei Led Zeppelin del 10 dicembre 2007 durante il concerto tributo di Ahmet Ertegun è stata raccontata nel CD e DVD "Celebration Day" 2012 della band. Il set, che comprendeva Jason Bonham alla batteria al posto del defunto padre John Bonham, ha segnato insieme per Plant, Jimmy Page e John Paul Jones il primo spettacolo in scala reale dalla morte di John Bonham nel 1980.


Le alternative alla voce

Dopo il concerto della O2 Arena, Page e il bassista John Paul Jones stavano cercando un modo per continuare a lavorare e hanno provato diversi cantanti, tra cui Steven Tyler degli Aerosmith e Myles Kennedy degli Alter Bridge. Una via di mezzo per una reunion, anzi, una via "di tre quarti" si è conclusa quando Jones ha accettato l'offerta per formare i Them Crooked Vultures con Dave Grohl e Josh Homme


Scarlet e Criss Cross


Dopo l'assaggio dato da 'Criss Cross', i Rolling Stones hanno da poco pubblicato su tutti i loro canali il secondo inedito estratto dallo speciale box di "Goats Head Soup" in uscita a settembre. La traccia in questione si chiama 'Scarlet' e ha una particolarità: alla chitarra c'è Jimmy Page, ma non solo. Al basso è presente il bassista dei Blind Faith Rick Grech. Il brano fa parte di un'operazione che prevede la ristampa in formato deluxe di "Goats Head Soup", disco pubblicato dai Rolling Stones nel 1973. Il disco sarà disponibile in numerose versioni e si va dai 12 euro della versione in musicassetta ai 18 per quella da due CD e i 30 per il doppio vinile fino ai 120 euro del Box Set Super Deluxe.

Tra i tanti contenuti extra c'è anche materiale mai pubblicato, come i brani già pubblicati 'Criss Cross' e 'Scarlet', oltre ad un altro brano dal titolo 'All This Rage' che in una nota si dice abbia 'lo stile selvaggio da post Brown Sugar'




Jimmy Page: improbabile il ritorno dei Led Zeppelin