Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  23 marzo 2020

I Nirvana approvano la parodia anti Coronavirus di 'Stay Away'

Un musicista ha registrato 'Stay Inside', una cover del brano di "Nevermind" che invita a rimanere in casa per evitare il contagio

I musicisti raccontano la vita là fuori e i disagi interiori, entrambi aspetti che si prestano molto alla narrazione di questi giorni di sofferenze e quarantene da Coronavirus, costrizioni casalinghe da aggirare cercando di trarre il meglio da ciò che si ha a disposizione. Se poi si può anche dare un messaggio ancora non chiaro per tutti come l'invito a restare chiusi in casa e farlo a ritmo di rock, come lasciarsi sfuggire l'occasione?

Questo deve aver pensato Urian Hackney, membro degli americani Rough Francis, che ha deciso di registrare suonando tutti gli strumenti e cantando una sua personalissima versione di 'Stay Away', brano contenuto nel capolavoro dei Nirvana, "Nevermind".

In questa nuova veste, la rabbiosa traccia numero 10 dell'album che nel 1991 lanciò i Nirvana nel gotha del rock mondiale diventa un inno alle corrette procedure anti COVID-19 con Hackney che urla 'I sanitize', disinfetto, al posto di 'I don't know why' e invita tutti a rimanere in casa invece che lontani al grido di 'Stay inside'.

La parodia è venuta talmente bene da essere apprezzata dai tanti fan della band che sul web hanno commentato positivamente la prestazione della 'one man band' - "Non è facile replicare la voce di Kurt, ma lui se l'è cavata alla grande" ha scritto, ad esempio un utente - e il benestare è arrivato anche dai social ufficiali dei Nirvana che hanno condiviso il video unendosi all'appello: Stay Inside!.



Se volete fare il karaoke sulla versione da quarantena basta andare a fondo pagina, se invece preferite rinfrescarvi la memoria con il classico terzetto composto da Kurt Cobain, Dave Grohl e Krist Novoselic ecco un video del brano dal celebre live a Reading del 1992:




I Nirvana approvano la parodia anti Coronavirus di 'Stay Away'

La storpiatura di canzoni a scopo educativo per evitare il contagio da Coronavirus è in questi giorni più che mai di attualità. Chi probabilmente darà gradi soddisfazioni è Liam Gallagher che, rinchiuso in casa da pochi giorni e sempre con indosso un parka, ha iniziato a buttar fuori delle simpatiche versioni di Wonderwall, Supersonic e Champagne Supernova trasformando magicamente alcune tra le più grandi hit degli Oasis  in Wonderwash, Soapersonic e Champagne Soapernova, il tutto accompagnato da un lavaggio di mani nella cucina di casa. 





Stay Inside! (Nirvana Stay Away cover) by: Urian Hackney of Rough Francis

Here’s a cover of Nirvana “Stay Away” with lyrics that are relevant to our current state. this was a fun one to do some tone archeology on. Track available on bandcamp! Instagram: @urianvhackney and @roughfrancis Bandcamp: https://urianhackney.bandcamp.com/track/stay-inside-nirvana-cover Keep that shit clean! Recorded,mixed,and played by me at The Box in Burlington VT Feel free to email urianhackney@gmail.com for remote recording (regular sessions postponed until everyone is safe) RF merch available here: https://deathwishinc.com/collections/rough-francis