Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  26 luglio 2018

Estate, cinque festival per attraversare l'Italia

Da sud a nord a tempo di musica: come sopravvivere all'estate (e magari incrociare anche qualcuno di noi)

Luglio volge al termine e si entra nel cuore dell'estate non necessariamente fatta di ombrelloni e code interminabili ma anche di scuse per esplorare l'Italia di festival in festival in un'annata che sembra davvero di grazia per la musica live. Noi ve ne forniamo cinque lungo tutto lo stivale.

Apre oggi i battenti a Vasto, comune sulla costa abruzzese in provincia di Chieti, il Siren Festival che accoglie una girandola di generi in una cornice storica e davvero particolare con 4 giorni di live e dj set divisi su sei palchi. Molti i nomi interessanti del panorama italiano e internazionale che spaziano dal folk - rock dell' americano Ryley Walker alle atmosfere rarefatte degli Slowdive, monumento inglese al genere shoegaze presenti sia in formazione completa che con il cantautorato del loro fondatore Neil Halstead. Sul palco della cittadina adriatica salirà anche Johnny Lydon, ex Johnny Rotten, con i Public Image Ltd. per celebrare i 40 anni della band nata dopo lo scioglimento dei Sex Pistols che gli consentì di dimostrare che oltre alla furia c'era di più e spazio anche ai campioni dell'indie belga dEUS, al musicista brasiliano Rodrigo Amarante - autore della sigla della serie TV cult 'Narcos', alla psichedelia dei britannici TOY e al nostro sempre caro Nic Cester. Tanta anche l'elettronica con la versione clubbing dei Soulwax, i 2manyDJs, Lali Puna e Mouse on Mars e i rappresentanti italiani come Colapesce, Cosmo e Bud Spencer Blues Explosion

L'unione tra scenario inedito - di quelli che solo i borghi italiani sanno regalare - e grande musica è una costante anche all' Ypsigrock di Castelbuono (PA) giunto ormai alla ventiduesima edizione. Dal 9 al 12 agosto nel paese siciliano che è diventato anche un 'artist favorite', si alterneranno artisti affermati e nuovi volti dell'alternative mondiale con i suoni post-punk e psichedelici dei londinesi The Horrors e dei Girl Names, l'electropop della norvegese Aurora, le atmosfere sognanti degli svedesi The Radio Dept. e la new sensation punk made in UK Shame, oltre alla carica live pazzesca degli Algiers, qualcuno di voi li avrà visti di passaggio in Italia come supporto dei Depeche Mode, e tanto noise con i ...And You Will Know Us By The Trail Of Dead e il leggendario muro del suono dei The Jesus And Mary Chain

Restiamo al sud con la regione che per tutta l'estate ospita Radiofreccia, la Puglia. A pochi Km dalla nostra postazione al Gran Valentino Village di Castellaneta si tiene il Cinzella Festival che in quattro serate a Grottaglie, sempre provincia di Taranto, porta un po' di tutto. Se vi state chiedendo cosa fare nella settimana di Ferragosto e siete in zona, dal 16 al 19 agosto presso le Cave di Fantiano salirà sul palco l'itpop di Frah Quintale, Peter Murphy, leader dei Bauhaus, una delle formazioni più importanti della scena goth e wave, che porta in tour le celebrazioni per i 40 anni della band, il compositore Claudio Simonetti che con i Goblin ha segnato la storia delle colonne sonore e, cosa che richiamerà tutti i nostri arcieri, i vincitori della Top 20 2017 di Radiofreccia, i Nothing But Thieves (dove magari troverete anche qualcuno di noi in libera uscita). 


Sul finire del mese con richiamo a inizio settembre due gli appuntamenti imperdibili: il primo si conferma ogni anno di più uno dei festival più interessanti e ambiziosi per gli amanti del rock alternativo e dei nuovi suoni, ovvero il TOdays che dal 24 al 26 agosto porterà in diverse location di Torino molti nomi importanti della scena internazionale e italiano. Tra i preferiti dei nostri ascoltatori ci saranno gli Editors ma sono svariati gli artisti degni di nota come The War On Drugs, vincitori agli ultimi Grammy come miglior album rock per "A Deeper Understanding", le psichedeliche sonorità di Ariel Pink e King Gizzard And The Lizard Wizard, l'elettronica dei Mount Kimbie e due nomi storici del rock alternative britannico come Echo & The Bunnymen e My Bloody Valentine. Inoltre tanta rappresentanza anche sul fronte italiano con Colapesce, Maria Antonietta, Coma_Cose, Bud Spencer Blues Explosion e il ritorno casalingo di Cosmo. 

In chiusura l'evento più grosso del lotto, ovvero l 'Home Festival che dal 29 agosto al 2 settembre è diventato appuntamento fisso tra gli imperdibili dell'estate. A Treviso un enorme mix di nomi e generi per tutti i gusti, una situazione da festival europeo con camping, numerosi palchi, eventi e una presenza che lo scorso anno ha fatto registrare circa 90.000 spettatori. Nell'edizione 2018 ci sarà il ritorno dei Prodigy, freschi di nuovo singolo, gli Incubus che hanno pubblicato lo scorso anno il loro ottavo album, The Wombats, sempre presenti sulle frequenze di Radiofreccia con i singoli estratti dal recente "Beautiful People Will Ruin Your Life", la wave dei White Lies, i Django Django, ancora Nic Cester e la sua Milano Elettrica e una quantità non precisata di artisti da ogni parte del mondo e per tutti i gusti che metteranno la ciliegina sulla torta ad un'estate in musica. 



Estate, cinque festival per attraversare l'Italia