Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 gennaio 2018

David Byrne, a marzo "American Utopia"

Il leader dei Talking Heads pubblica il nuovo album, scritto con Brian Eno. Ascolta il brano 'Everybody's Coming To My House'

David Byrne ha voluto iniziare il nuovo anno con un incontro a New York nel quale ha spiegato "Reasons To Be Cheerful", un progetto multimediale che parte da alcuni scritti e dibattiti e si estende in rete, sia sul sito www.reasonstobecheerful.world, che sui social - la conferenza è stata trasmessa in live streaming sulla sua pagina Facebook - che sotto forma di musica.

Il concetto di base prende il via dal pensare comune sul mondo che, tendenzialmente, non è altro se non negatività e un continuo bombardamento di brutte notizie relative al clima, alla cultura, alla politica e a un po' tutte le sfere del vivere comune che l'ex cantante dei Talking Heads ha voluto affrontare in modo diverso. Lo scopo dell'iniziativa è, infatti, quello di raccogliere le buone notizie, vedere il bicchiere mezzo pieno, dare segnali di speranza e fare da collettore per contributi anche esterni che possono arrivare in veste di testo, di immagini o audio. 

Tutti questi ragionamenti hanno portato alla nascita delle canzoni di "American Utopia": "Molti di noi, sospetto, non sono soddisfatti con il mondo che ci siamo creati" - dice Byrne - " Ci guardiamo intorno e ci chiediamo 'Deve essere così? Può esserci un altro modo?' Queste canzoni trattano questo guardarsi e farsi delle domande".

 Il disco, che sarà pubblicato il prossimo 9 marzo, vede la partecipazione di Brian Eno in veste di co-autore e la collaborazione di artisti come Oneohtrix Point Never, Jack Peñate, Jam City e Doveman. 

A termine incontro Byrne ha condiviso la prima canzone dal titolo 'Everybody's Coming To My House' una danza cinematografica fatta di fiati, ritmi ballabili, chitarre, momenti tribali e il sound della New York degli LCD Soundsystem.

Il 21 luglio David Byrne sarà in concerto a Trieste in Piazza Unità D'Italia.

David Byrne, a marzo "American Utopia"

David Byrne - Everybody's Coming To My House

David Byrne - Everybody's Coming To My House