Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  22 luglio 2020

David Bowie, all'asta un raro inedito

Un demo contenente una canzone mai pubblicata di David Bowie andrà all'asta

Un demo registrato nel 1966 da David Bowie e contenente una canzone mai pubblicata prima d'ora andrà all'asta domani a Chippenham, nel Regno Unito. Ci si aspetta che venga battuto per almeno 5000 sterline. 


I Do Believe I Love You

Sul nastro la registrazione del brano 'I Do Believe I Love You' registrato da David Bowie quando firmò un contratto da autore nel 1966 con la Orbit Music Publishing, società di proprietà di Shel Talmy, manager di Who e Kinks.

Bowie avrebbe pubblicato l'anno successivo il primo album "David Bowie", che si rivelò un flop, e tre anni dopo avrebbe raggiunto la fama grazie a "Space Oddity".

Il vinile è stato scoperto da un venditore di Londra che lo ha trovato in un archivio.

Nel video in basso un piccolo estratto della registrazione.



'Un tesoro musicale'

Sul ritrovamento il responsabile dell'asta Martin Hughes ha detto: "Sono una delle poche persone al mondo ad aver ascoltato questo disco e mi sorprende che un tesoro musicale del genere sia rimasto nascosto per tutti questi anni. David Bowie è uno degli artisti più iconici di tutti i tempi e sono sicuro che questo oggetto farà impazzire i fan di tutto il mondo, così come tutti i collezionisti appassionati della cultura pop".

Il collega Tim Weeks ha aggiunto: "Sono il più grande fan di Bowie, quindi avere l'opportunità di ascoltarlo mi ha mandato al tappeto. Già il solo pensiero di essere una delle poche persone ad averlo ascoltato. Si tratta di un pezzo di storia della musica, e fino ad ora nessuno era a conoscenza della sua esistenza, quindi ci aspettiamo susciti l'interesse di molte persone".


Gli altri oggetti all'asta

Il prezioso vinile di Bowie non sarà l'unico oggetto appartenente al camaleontico artista  britannico morto nel 2016 ad essere battuto all'asta. Tra le altre memorabilia, infatti, ci sarà una copia in vnile dell'album pubblicato da Bowie nel 1970 "The Man Who Sold The World" autografata dall'artista che ci si aspetta possa fruttare tra le 1.000 e le 1.500 sterline.

Altri cimeli musicali che verranno battuti all'asta sono una rara stampa di Tommy degli Who e le copie in vinile di tre brani inediti di Elton John risalenti al 1968.

David Bowie, all'asta un raro inedito