Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  12 febbraio 2020
di Nessuno
Nessuno

Axl Rose twitta contro Trump

La voce dei Guns n' Roses riattiva i social per commentare la situazione politica americana

Il frontman dei Guns n' Roses, Axl Rose, non è molto attivo sui social media da un po' di tempo ma recentemente ha preso del tempo per rifarsi e commentare la situazione politica americana ed in particolar modo l'operato del presidente Donald Trump. Seguendo l'esempio di Amy Lee degli Evanescence di qualche giorno fa (link all'articolo qui), a ridosso delle prossime elezioni, il cantante ha rotto il silenzio con un tweet composto di una sola fotografia. Il post ritrae il primo piano di un uomo con un cappellino blu su cui campeggia la scritta “Make the White House Great Again”.

Si tratta di un fin troppo ovvio riferimento al presidente americano in carica ed al suo motto “Make America Great Again”, spesso letto sui cappellini rossi nel corso delle elezioni che lo hanno portato alla Casa Bianca. Le idee politiche di Axl Rose non sono mai state diverse da queste ed ha già espresso il suo disappunto nei confronti dell'operato del tycoon nel 2018 quando denunciò le accuse di cattiva gestione da parte di Trump nei confronti dei forestali dopo gli incendi avuti luogo in California. Ecco il tweet dell'epoca:

“Um... veramente... è una mancanza di fondi che sta alle radici della avvenuta cattiva gestione delle foreste. Solo un individuo demente e veramente patetico girerebbe a suo uso una tragedia così per rappresentare in modo errato i fatti e per guadagnarci in fatto di consenso pubblico e politico alle spese degli altri”, aveva scritto all'epoca Axl Rose.

Non solo, nel dicembre 2016 aveva chiesto ai fan di rompere una piñata (traducibile nella nostra cuccagna) a forma di Trump durante un concerto a Città del Messico, subito dopo le elezioni.

Nel gennaio 2018, sempre su Twitter, il cantante aveva dichiarato che l'amministrazione Trump era “lo standard di ciò che può essere considerato vergognoso. […] Abbiamo un individuo alla Casa Bianca che dirà e farà tutto senza riguardo per verità, etica, morale o empatia di qualsiasi tipo e che dice che ciò che è reale è falso e ciò che è falso è reale. Che non si fermerà davanti a niente, alimentando la rabbia e il seminando risentimento ogni giorno ad ogni ora, mentre si lamenta costantemente di come qualsiasi cosa non vada per la sua strada sia ingiusta.”

Insomma, pochi interventi nel corso del tempo a commento della situazione attuale ma, come d'abitudine, sempre estremamente salaci per il cantante dei Guns n' Roses che sarà in Italia, a Firenze, quest'estate in concerto assieme alla band il 12 giugno 2020.

Axl Rose twitta contro Trump

Guns N' Roses - Paradise City

Guns N' Roses - Paradise City